Ecologia del desiderio

 -  - 


::cck::2914::/cck::
::introtext::

Ecologia del desiderio di Antonio Cianciullo propone il conseguente cambio di atteggiamento e spiega il giusto equilibrio fra lentezze e velocità, un consumo con più cure e meno sprechi, l’economia circolare.

::/introtext::
::fulltext::

Copertina: Ecologia del desiderio

Autore:

Antonio Cianciullo

Titolo:

Ecologia del desiderio.

Curare il pianeta senza rinunce

Uscita 2018

Editore: Aboca

Pagine: 199

Genere: Salute
Prezzo: 15 € 

Acquista su Amazon

L’immaginario ecologista, da ieri a domani. Che siano in corso cambiamenti climatici antropici globali il grande giornalista Antonio Cianciullo (Roma, 1954) non ha dubbi, ce li racconta fin dal primo rapporto IPCC (1990), la conferenza di Rio e la convenzione Onu (1992), le varie conferenze delle parti (compresa la terza, Kyoto 1997). Da trent’anni vede che la reazione dell’opinione pubblica è parziale e altalenante, s’interroga ora sulle ragioni profonde, suggerisce di spostare l’attenzione da ciò che non si deve fare a ciò che va fatto, dalla paura alla speranza. In questo bel saggio, “Ecologia del desiderio” propone il conseguente cambio di atteggiamento: riesamina nozioni e concetti scientifici, porta esempi ed esperienze, reinterpreta il limite come potenzialità invece che come freno, spiega il giusto equilibrio fra lentezze e velocità, un consumo con più cure e meno sprechi, l’economia circolare. Romanzi, filmati, telenovele possono essere decisivi: leggerezza e sapere!

 

v.c.

 

::/fulltext::
::autore_::::/autore_:: ::cck::2914::/cck::

comments icon 0 comments
bookmark icon

Write a comment...

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Aspetta un attimo...

Sottoscrivi la nostra newsletter

Vuoi essere avvisato quando pubblichiamo nuovi articoli? Inserisci il tuo nome e il tuo indirizzo e-mail.