Incontro con l’UNIDO a Vienna

 -  - 


Progettare insieme azioni di sviluppo territoriale

Il 15 e 16 gennaio scorsi la Fondazione Italiani ha incontrato la Direttrice dell’Ufficio Regionale dell’UNIDO per l’Africa Orientale e Rappresentante per l’Etiopia, Burundi, Uganda, Rwanda e Madagascar e Rappresentante all’Unione Africana e UNECA in Etiopia, dott.ssa Aurelia Calabrò, e il responsabile  della sezione Sviluppo Industriale ambito Agro-Food, dott. Marlen Bakalli.

All’incontro hanno preso parte Gennaro Damato, Presidente della Fondazione Italiani, e Rocco Mangini, membro del Comitato Culturale e Scientifico della Fondazione.
Un incontro proficuo che ha gettato le basi per una futura e solida collaborazione, in particolare nel campo dell’approccio creativo allo sviluppo industriale.
In effetti, soprattutto il lavoro del dott. Bakalli si concentra sulla promozione di progetti di sviluppo industriale attraverso la valorizzazione di cluster creativi nei territori in cui l’Unido opera. Azioni che sono in linea con gli obiettivi e le finalità dell’attività di “diplomazia culturale” avviata da sempre dalla Fondazione Italiani.
L’approccio creativo allo sviluppo industriale è un tema per cui la Fondazione ha competenze e relazioni da condividere nell’individuazione di territori e di progetti da sottoporre all’attenzione dei suoi partner; per questa affinità di vedute e di mission l’incontro ha gettato le basi per una collaborazione più strutturata e mirata alla realizzazione di progetti pilota, soprattutto nei territori dell’Europa dell’Est.  

2 recommended
bookmark icon
Aspetta un attimo...

Sottoscrivi la nostra newsletter

Vuoi essere avvisato quando pubblichiamo nuovi articoli? Inserisci il tuo nome e il tuo indirizzo e-mail.