ADDIO TRIONFALE, MA NON TROPPO!

 -  - 


Chi si aspettava molta freddezza da parte dei sudditi inglesi verso i duchi del Sussex, è rimasto senza dubbio molto deluso. Meghan, il cui ritorno a Londra a fianco del marito non era affatto scontato, è stata accolta dai londinesi come una “superstar”.

L’immagine di lui con l’ombrello e lei, nonostante il clima invernale, in un abito a mezze maniche, ha troneggiato sulle prime pagine di tutti i tabloid.

Per non parlare della folla di paparazzi intenti ad immortalare i duchi all’entrata della Royal Albert Hall: il principe in alta uniforme e Meghan in un fiammante abito rosso.

Appena saliti sul palco, tutti gli invitati si sono alzati in piedi dedicando ai giovani sposi una incredibile, quanto inaspettata,  “standing ovation”. Applausi scroscianti che sembravano non aver fine.

A dispetto delle polemiche con i membri della casa reale e dei gossip maligni, sembra che i duchi abbiano dalla loro il cuore dei britannici.

A conferma di ciò, nonostante Kate e William abbiano riscosso molto successo durante la loro visita ufficiale in Irlanda, l’attenzione dei giornali è stata rivolta soprattutto ai giovani sposi, apparsi sempre sorridenti e felici. In particolare Meghan si è mostrata molto disinvolta tanto da invitare le donne, (durante una visita ad una scuola l’8 marzo), ad avere il coraggio di difendere in ogni occasione ciò che ritengono sia giusto.

Dichiarazione apparsa a tutti quanto mai allusiva al suo rapporto con la monarchia. Di sicuro, nonostante gli attacchi razzisti subiti da più parti, la duchessa esce di scena in grande stile (come afferma la scrittrice Hilary Mantel, autrice del bestseller “Wolf Hall” sulla storia dei Tudor).

Probabilmente Harry e Meghan con questo viaggio speravano di poter recuperare il consenso di continuare a servire part-time la casa reale o, quanto meno, ottenere la possibilità di utilizzare l’ambito marchio “Royal Sussex”. Su tutto questo Buckingham Palace  tace, ma non sembra sia disposto a trattare. Per cui il giorno 31 marzo, secondo gli accordi, rimane il termine stabilito dalla famiglia, per rappresentare ufficialmente la casa reale. Questo è stato l’ultimo viaggio come membri a pieno titolo di casa Windsor.Purtroppo non è sfuggito l’atteggiamento della “signora” in diverse occasioni (come all’Endeavour Fund Award) quando Meghan, per arrivare prima a rendere omaggio agli organizzatori, ha letteralmente spostato Harry mentre si apprestava a salutare le autorità. Non è stata l’unica volta e il gesto – ripetuto almeno tre volte – ha mostrato che il principe ormai  deve lasciare la corsia preferenziale a sua moglie. Il comportamento  della ex attrice americana è stato definito dai follower di instagram “disgustoso” ed Harry, è sembrato solo un “door mat” (zerbino).

bookmark icon
Aspetta un attimo...

Sottoscrivi la nostra newsletter

Vuoi essere avvisato quando pubblichiamo nuovi articoli? Inserisci il tuo nome e il tuo indirizzo e-mail.