COSI’…9 ANNI DOPO

 -  - 


Certamente quei due miliardi di spettatori, incollati ai televisori per assistere al matrimonio del secolo il 29 aprile 2011, mai potevano  immaginare che, dopo nove anni, il mondo avrebbe subito un arresto così drammatico da far sembrare quasi irreale quell’ avvenimento che aveva paralizzato tanta gente, per motivi di sicuro più spettacolari e simpatici: le nozze di due bellissimi giovani di nome Kate e William.

Il vestito  da 250mila dollari della ricca ereditiera Middleton;

il lungo strascico retto da sua sorella-damigella Pippa, del cui “didietro”  si parlò per molto tempo; l’addobbo della sontuosa Abbazia di  Westminster; i 1900 invitati scelti tra la creme de la creme dei nobili (o solo ricchi e famosi) di tutto il mondo; gli abiti e i cappellini delle signore che certamente avevano “soggiornato” ore ed ore negli atelier di modiste e stilisti per apparire più belle ed eleganti che mai. (Si racconta che alcune avevano  addirittura assoldato dei detective specializzati per spiare  l’abbigliamento di questa o quella rivale); l’espressione soddisfatta di mamma Middleton che, intelligente e strategica, aveva raggiunto il suo scopo; l’ imperturbabile regina Elisabetta, dal cui volto sembrava trasparire una nota compiaciuta; ed infine il sorriso di felicità dei due giovani sposi che coronavano un amore ricco di alterne vicende, più o meno significative. Tutto questo aveva coinvolto ed affascinato  i popoli di tutta la terra.

Si erano conosciuti nel 2001, quando entrambi frequentavano

l’Università di St. Andrew (scelta dalla mamma di Kate non proprio casualmente…) ed avevano condiviso un appartamento con altri due amici. Nel 2003, dopo una sfilata di moda organizzata dagli studenti, in cui la futura duchessa aveva indossato un intimo velato e molto sexy, sembra che William sia rimasto “folgorato” ed abbia iniziato a corteggiare la sua giovane amica…non proprio da amico.

Iniziava così la loro relazione, tenuta nascosta per un po’ di tempo, ma ben presto divenuta “fonte di pettegolezzi” sui tabloid britannici. Forse  proprio per questi o, per altre ragioni  mai rivelate, nel 2007 il loro amore ebbe una battuta d’arresto che portò la giovane Catherine ad affermare che l’episodio l’aveva resa più forte e consapevole delle responsabilità di un rapporto iniziato in età troppo giovane.

Nel 2010, durante una vacanza in Kenya, William chiese a Kate di sposarlo, donandole l’anello di fidanzamento che suo padre Carlo aveva regalato a Diana per il loro fidanzamento.

Fu scelta la data del matrimonio, 29 aprile, Santa Caterina,  nell’Abbazia di Westminster, come si conviene ad un futuro re.

Sono trascorsi 9 anni, nati tre figli e la loro unione sembra molto solida.

Purtroppo, non era chiuso in casa, che William sperava di festeggiare il suo nono anniversario, ma anche questa pausa familiare con sua moglie e gli adorati figli, ha contribuito a rinsaldare il già consolidato legame della coppia.

Kate ha sicuramente tutte le doti per diventare una perfetta regina, moderna ed elegante e sempre all’altezza delle circostanze, così, come si conviene alla sovrana di un regno antico e tradizionale come quello britannico.

Non sono mancate le occasioni in cui Elisabetta ha manifestato il suo apprezzamento verso questa giovane duchessa che sembra possedere tutte le qualità che  la regina si aspettava di trovare nella donna che un giorno la sostituirà sul suo amato trono.

bookmark icon
Aspetta un attimo...

Sottoscrivi la nostra newsletter

Vuoi essere avvisato quando pubblichiamo nuovi articoli? Inserisci il tuo nome e il tuo indirizzo e-mail.