NON C’È PIÙ PACE PER I REALI

 -  - 


Ormai non esiste più l’antica “privacy” che tutelava l’intimità delle famiglie reali. Ora libri, video, riviste, quotidiani, rivelano dettagli, anche minimi, che mettono a nudo difetti e debolezze delle “loro altezze”.

Per esempio, ogni giorno la Royal family britannica fa parlare di sé, con episodi che anni fa non si sarebbero di certo potuti conoscere.

Da qualche settimana gira sul web il filmato della visita del principe Carlo a Bristol.

È inquadrato mentre si intrattiene a parlare con il dipendente di un supermercato e, ad un certo punto, si vede il povero ragazzo (probabilmente sopraffatto dall’emozione) che crolla ai piedi dell’erede al trono, il quale, si mostra impacciato e confuso, mentre alcuni colleghi cercano di rianimare il giovane.  Altri, nel frattempo, filmano con i cellulari l’episodio che, immediatamente, fanno circolare su internet, mostrando un Carlo visibilmente turbato e disorientato, ma, soprattutto, immobile.

Immagine non molto edificante per un futuro re!

Attraversato l’Atlantico, leggiamo ora un articolo pubblicato dal Daily Mail che racconta la forte preoccupazione espressa da Meghan per il piccolo Archie che, a causa del COVID19, è nella impossibilità di frequentare altri bambini. È costretto ad avere rapporti solo con adulti: una vera tragedia per la ex duchessa che ha dichiarato di essere persino disposta a frequentare una classe “mamma-figlio” (anche due volte a settimana) per amore del bambino.

Ovviamente noi, che, per fortuna, non abbiamo questi problemi, esprimiamo alla neomamma tutta la nostra solidarietà!?!?

Queste perplessità sono state espresse da Meghan nel tempo lasciato libero dal video che la coppia ha girato nella casa di Los Angeles, affrontando il tema “colonialismo”. I due hanno affermato che è arrivato il momento per il Commonwealth (Associazione tra Stati indipendenti nata per migliorare la vita di tutti i Paesi membri. Di questo fa parte anche il Regno Unito) di riconoscere i torti del passato. Ovviamente gli ex duchi volevano riferirsi certamente alla politica colonialista dell’Impero Britannico ma hanno fatto un po’ di confusione, suscitando ancora una volta la collera della regina che, di certo, non apprezza queste esternazioni, soprattutto da parte dei suoi “cari”.

Per fortuna, a far sorridere Elisabetta ci pensano Kate e William che, pur avendo attraversato un periodo di “freddezza coniugale”, dopo 9 anni di matrimonio dimostrano di essere ancora una coppia molto solida, come piace alla nonna. Infatti, nonostante alla regina non siano gradite le apparizioni televisive, si è dichiarata soddisfatta dell’immagine che è emersa dalla partecipazione di Kate ad un programma TV, dove la giovane ha raccontato di essere stata conquistata da William con una “salsa alla bolognese”. Ha svelato le prime paroline dei suoi tre bimbi e ha ammesso di aver fatto anche la cameriera per un breve periodo. Da moglie sincera ha dichiarato che, a volte, ci sono dei battibecchi in famiglia, ma, nel complesso, sono utili a rafforzare il legame dei coniugi.

Insomma, i duchi di Cambridge sono una famiglia “normale” che vive la quotidianità con i suoi problemi e le sue gioie. Sulle loro teste, purtroppo, pende una “corona” che forse destabilizzerà un po’ questa loro (almeno apparente) spensieratezza.

Vi siamo vicini!!

4 recommended
bookmark icon
Aspetta un attimo...

Sottoscrivi la nostra newsletter

Vuoi essere avvisato quando pubblichiamo nuovi articoli? Inserisci il tuo nome e il tuo indirizzo e-mail.