Napoli: per la Cnn è la città italiana da visitare nel 2022

 -  - 


Dopo il grande successo di “Stanotte a Napoli” di Alberto Angela, che ha tenuto incollati su Rai1 la sera di Natale milioni di italiani mostrando la bellezza di Napoli, anche la Cnn, tra i più famosi e autorevoli network televisivi degli Stati Uniti e del mondo, ne riconosce tutto il suo fascino incoronandola la citta italiana da non perdere nel 2022.

La CNN Travel, infatti, nella sua newsletter di fine anno dedicata ai viaggi “Unlocking the World” ha scelto Napoli come unica città italiana, inserendola in un elenco che comprende diverse mete mondiali da visitare assolutamente nel 2022: le isole Antigua e Barbuda, l’arcipelago Palau, la Giordania, l’Australia, il Perù, il Sudafrica, la Malesia, alcune città europee come Valencia, Digione, Oslo e poi i grandi parchi e le riserve naturali.

Per la CNN, Napoli è “in piena espansione, il centro storico pulsa di energia“. Elenca le particolarità della città, dai motorini che tagliano le strade zigzagando al fatto che è la patria della pizza e di Sophia Loren, la grandezza dell’artigianato, la “gestualità con le mani, che rappresenta una forma d’arte” e la “tipica cordialità italiana”. Ma, soprattutto, la città ha avuto il merito di riqualificare diverse zone prima degradate: “Le zone che prima erano considerate vietate ai turisti vengono finalmente viste sotto una luce diversa“.

Il rione Sanità è uno dei posti che la CNN invita a visitare. Il quartiere che diede i natali al principe della risata, Antonio De Curtis, in arte Totò. “Un tempo guardato dall’alto in basso, è ora il posto in cui stare, con i visitatori che affollano le sue antiche catacombe e l’ar­ti­sta del quar­tie­re Pao­lo La Mot­ta è im­prov­vi­sa­men­te in mo­stra tra le ope­re di Loui­se Bour­geois e Anish Ka­poor nel­l’ex pa­laz­zo rea­le di Ca­po­di­mon­te“.  Il riferimento è alla mostra “Capodimonte incontra la Sanità” dove il rione Sanità si mostra in tutta la sua forza e la sua bellezza negli occhi e nei volti dei suoi figli più giovani e fragili: bambini e ragazzi dipinti e scolpiti da Paolo La Motta, artista che vive e lavora nel quartiere.

Ma non è tutto. La CNN ricorda i nuovi siti archelogici che dovrebbero essere aperti nel 2022 e che, anche se per ora nascosti, getteranno nuova luce sulla Neapolis greca e romana, come si chiamava allora. Fuori città, Pompei sta svelando rovine appena scavate e nuove idee, come il Pompeii ArteBus, che trasporta gratuitamente i visitatori nelle ville vicine e meno conosciute. Al largo, l’isola di Procida sarà Capitale Italiana della Cultura per il 2022. 

Lo speciale della CNN si conclude con una frase secca e perentoria: “Questo è davvero l’anno di Napoli!

Leggi anche
La Pia­na Cam­pa­na. Una ter­ra sen­za con­fi­ni
L’A­ral­do, la vera sto­ria di De­da­lo e Ica­ro
Le ori­gi­ni di Roma
Ba­co­li eter­na

10 recommended
bookmark icon
Aspetta un attimo...

Sottoscrivi la nostra newsletter

Vuoi essere avvisato quando pubblichiamo nuovi articoli? Inserisci il tuo nome e il tuo indirizzo e-mail.