Festa di Scienza e Filosofia di Foligno 2016, foto di Massimo Predieri

Pensiero umanistico e scientifico si incontrano

Festa di Scienza e Filosofia di Foligno
di Massimo Predieri

Scienza e filosofia sono le straordinarie attività che distinguono gli esseri umani dal resto dell’universo animato.
I festeggiati della sorprendente Festa della Scienza e Filosofia di Foligno dal 14 al 17 aprile sono stati il pensiero, la capacità di ragionare sulle proprie esperienze, cercare di conoscere il presente per prepararsi al futuro, la curiosità che ci spinge ad esplorare, contemplare e comprendere il mondo che ci circonda.
Sorprende la qualità, l’autorevolezza e la moltitudine dei relatori ospiti, sorprende la vivacità del pubblico, in maggior parte giovani in età scolastica, e dispiace la poca visibilità di una iniziativa così brillante, divertente e meritevole. I nomi che aprono la Festa sono di spicco: il fisico e presidente dell’Asi, Roberto Battiston, il filosofo Paolo Flores D’Arcais, il cardinale Giuseppe Betori, il neurologo Gianvito Martino e il filosofo Remo Bodei. Tutti i 92 relatori del fitto programma di conferenze ed incontri sono di altissimo livello.
Patron della Festa è il direttore del Laboratorio Scienze Sperimentali Pierluigi Mingarelli, un uomo che coniuga passione e entusiasmo con concretezza e semplicità, la curiosità della sperimentazione scientifica con la capacità di coinvolgimento ed affabulazione, il pensiero umanista con l’interesse per le tecnologie più avanzate.
Alla Festa di Scienza e Filosofia non si è solo parlato di questioni teoriche, ma anche argomenti controversi e di grande attualità, come la leggenda urbana sui vaccini e il loro presunto collegamento con l’autismo. Nella sua conferenza dal titolo “Verità e bugie che circolano in rete: il caso dei vaccini”, il ricercatore, professore universitario e giornalista Andrea Grignolio ha diffidato dall’utilizzo sprovveduto delle notizie in rete, ribadendo la necessità di un apprendimento delle tecniche di ricerca online, soprattutto nelle scuole.
Il fine settimana passato a seguire l’intenso programma di convegni e manifestazioni a Foligno è reso particolarmente piacevole dalla squisita ospitalità, dalla splendida cornice architettonica e dalla prelibata cucina umbra. La coronazione è stata per noi la cena al ristorante Villa Roncalli, dove la chef Maria Luisa Scolastra ci ha deliziati con un menu degustazione indimenticabile.

Galleria fotografica

Festa di Scienza e Filosofia di Foligno 2016, foto di Massimo Predieri Festa di Scienza e Filosofia di Foligno 2016, foto di Massimo Predieri Festa di Scienza e Filosofia di Foligno 2016, foto di Massimo Predieri Festa di Scienza e Filosofia di Foligno 2016, foto di Massimo Predieri Festa di Scienza e Filosofia di Foligno 2016, foto di Massimo Predieri Festa di Scienza e Filosofia di Foligno 2016, foto di Massimo Predieri

Stampa

Italian Media s.r.l. - via del Babuino 107, Roma, c.a.p. 00187, p.IVA 09099241003, edita il settimanale Italiani con registrazione al Tribunale di Roma n. 158/2013 del 25.06.2013 - email: info@italianmedia.eu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.
Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza d'uso e usa cookie di terze parti. Proseguendo nella navigazione si presta implicitamente il consenso all’utilizzo di questi strumenti. Si rimanda alla nostra privacy policy per maggiori informazioni e per la possibilità di negare il consenso.