discorso Donald Trump 2013 alla CPAC, Gage Skidmore, Attribution-ShareAlike 2.0 Generic (CC BY-SA 2.0)

La decisione di Trump tra le proteste: pericolo di una nuova intifada

di Diego Grazioli

Donald Trump
La scelta del capo della Casa Bianca crea scompiglio fra le capitali del mondo musulmano e nella comunità internazionale.

Stampa

Leggi tutto...

Bandiera europea, Yacht Zingara, Creative Commons CC0

Opinioni a confronto sul termine del 2025 proposto da Martin Schulz

della Redazione

Discussione aperta e posizioni molto diverse nella redazione di Italiani sulla proposta del leader del partito socialdemocratico tedesco 

Stampa

Leggi tutto...

Gorbachev e Reagan alla firma del trattato INF, Wikepedia Commons

Il premio Nobel ed ex segretario generale sovietico Michail Gorbachev lancia un appello 

di Massimo Predieri

Dopo 30 anni il trattato sulle forze nucleari a medio raggio viene ricordato da Gorbachev con un allarmato ammonimento. Solo papa Francesco ha adottato la stessa fermezza nella condanna delle armi nucleari.

Stampa

Leggi tutto...

Fayez al- Sarraj e il segretario di stato USA Rex Tillerson all’incontro a Washington il 1° dicembre 2017, foto Dipartimento di Stato USA, Creative Commons

Soluzioni: difficili da costruire, facili da distruggere

di Giorgio Castore

Mentre la comunità internazionale si affanna a porre in essere le condizioni per affrontare e risolvere i problemi dei migranti, gli Stati Uniti proseguono imperterriti sulla strategia dell’abbandono del “multilateralismo”.

Stampa

Leggi tutto...

Vladimir Putin con Presidente dell’Iran Hassan Rouhani (sinistra), e il Presidente della Turchia Recep Tayyip Erdogan. Photo: TASS, Creative Commons

La situazione siriana va complicandosi

di Diego Grazioli

Vladimir Putin con Presidente dell’Iran Hassan Rouhani (sinistra), e il Presidente della Turchia Recep Tayyip Erdogan. Photo: TASS, Creative Commons
La Siria ritorna sotto i riflettori internazionali: dai missili israeliani che cadono vicino Damasco alla fretta di Putin di ritirare i militari  prima delle elezioni di marzo.

Stampa

Leggi tutto...

La bandiera catalana e spagnola sventolano su un edificio pubblico di Barcellona. Creative Commons.

La Spagna si prepara ad un nuovo periodo caldo in Catalogna

di Lorenzo Pasqualini

Il 21 dicembre la Catalogna andrà a votare per formare un nuovo governo, dopo lo scioglimento anticipato dell’esecutivo di Puigdemont, ordinato da Madrid nei giorni più incandescenti della crisi. 

Stampa

Leggi tutto...

Fermo immagine da video http://it.euronews.com/2017/04/11/libia-la-tratta-degli-schiavi

Consiglio di Sicurezza dell’ONU: responsabilità, da collettiva a individuale

di Giorgio Castore

Fermo immagine da video http://it.euronews.com/2017/04/11/libia-la-tratta-degli-schiavi
Il Consiglio di Sicurezza dell’ONU vota all’unanimità la risoluzione che riguarda l’abolizione del traffico di esseri umani in condizioni di conflitto. Il Ruanda offre di ospitare 30mila richiedenti asilo.

Stampa

Leggi tutto...

Portraits of Kim Jong-un's father and grandfather (Arirang Festival mass games in Pyongyang) By Laika ac from USA - Arirang Mass Games, CC BY-SA 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=31723854

Archivio Disarmo pubblica il paper di Guendalina Bruni

Redazione

Portraits of Kim Jong-un's father and grandfather (Arirang Festival mass games in Pyongyang) By Laika ac from USA - Arirang Mass Games, CC BY-SA 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=31723854
I test missilistici condotti dalla Corea del Nord negli ultimi due anni hanno riacceso la tensione nella comunità internazionale, in particolare a partire dall’insediamento del nuovo Presidente degli Stati Uniti, Donald Trump.

Stampa

Leggi tutto...

Moschea_Bir-al-Abd - CC0 Creative Commons

Gli investigatori ritengono che i terroristi appartengano allo Stato Islamico

di Diego Grazioli

Moschea_Bir-al-Abd - CC0 Creative Commons
Ennesimo attacco, questa volta rivolto ai fedeli di una moschea nei pressi di Bir-al Abd durante la preghiera del venerdì. Morte 305 persone.

Stampa

Leggi tutto...

Jean-Pierre Lacroix (left), Under-Secretary-General for Peacekeeping Operations, with Foreign Minister Abdoulaye Diop of Mali, at the Security Council meeting on the situation in Mali. UN Photo/Eskinder Debebe

In attesa del vertice del 16 dicembre

di Giorgio Castore

Jean-Pierre Lacroix (left), Under-Secretary-General for Peacekeeping Operations, with Foreign Minister Abdoulaye Diop of Mali, at the Security Council meeting on the situation in Mali. UN Photo/Eskinder Debebe
Dalla partecipazione del Canada alle operazioni di peace keeping in Mali a supporto della “G5 Sahel” alle prime iniziative per la realizzazione della logistica, in attesa del vertice del 16 dicembre.

Stampa

Leggi tutto...

Robert Mugabe, di Al Jazeera English, Attribution-ShareAlike 2.0 Generic (CC BY-SA 2.0)

di Diego Grazioli

Robert Mugabe, di Al Jazeera English, Attribution-ShareAlike 2.0 Generic (CC BY-SA 2.0)
Il presidente dello Zimbabwe Robert Mugabe, in quello che sarebbe dovuto essere il discorso di commiato, rifiuta a sorpresa di ritirarsi dalla scena politica. I vertici del suo partito, però, non sembrano essere d’accordo.

Stampa

Leggi tutto...

Padiglione del COP23 a Bonn, 17 nov 2017, foto tratta dal sito di UNFCCC

La conferenza sul clima COP23: intervista ad Ayman Cherkaoui

di Massimo Predieri

Padiglione del COP23 a Bonn, 17 nov 2017, foto tratta dal sito di UNFCCC
L’intervista di Italiani a Ayman Cherkaoui, uno dei partecipanti chiave alla COP23 di Bonn, la 23ª Conferenza sul clima. Cherkaoui, consulente particolare del presidente della COP22 e capo consulente del CIDL, riepiloga i punti salienti della conferenza di Bonn.

Stampa

Leggi tutto...

Abdoulaye Diop, Ministro degli Affari Esteri in Mali, parla ai giornalisti dopo il Consiglio di Sicurezza del 30 ottobre (Foto UN)

G5 Sahel: avanti lentamente

di Giorgio Castore

Abdoulaye Diop, Ministro degli Affari Esteri in Mali, parla ai giornalisti dopo il Consiglio di Sicurezza del 30 ottobre (Foto UN)
L’operazione del “G5 Sahel” denominata Hawbi [vacca nera] segna la discesa in campo della neonata forza multinazionale composta da Niger, Ciad, Mali, Mauritania e Burkina Faso con l’obiettivo di contrasto al terrorismo.

Stampa

Leggi tutto...

View of Sana'a, Yemen, di yeowatzup, Creative Commons Attribution 2.0 generic

di Diego Grazioli

View of Sana'a, Yemen, di yeowatzup, Creative Commons Attribution 2.0 generic
Il paese più povero del pianeta, lo Yemen, è vittima di una gravosa guerra civile che dal 2015 ha causato 20mila morti e 600mila casi di colera. Si arriverà ad un compromesso fra le parti?

Stampa

Leggi tutto...

Damage in a street at the al-Khalidiya neighborhood of Homs, on November 19, 2012. (Reuters/Yazan Homsy), di Freedom House, Attribution 2.0 Generic (CC BY 2.0)

di Pier Francesco Zarcone

Damage in a street at the al-Khalidiya neighborhood of Homs, on November 19, 2012. (Reuters/Yazan Homsy), di Freedom House, Attribution 2.0 Generic (CC BY 2.0)
Una analisi del conflitto siriano che tiene conto degli attori, delle strategie, delle risorse impiegate e dei metodi utili ad individuare vincitori e vinti. Il fallimento della coalizione a guida Usa ed il riassetto postbellico della Siria.

Stampa

Leggi tutto...

Selimiye Mosque - Edirne - Mimar Sinan By Ahmet Baris ISITAN - Own work, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=16342129

di Diego Grazioli

Selimiye Mosque - Edirne - Mimar Sinan By Ahmet Baris ISITAN - Own work, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=16342129
L'ondata di arresti eccellenti voluta dalla casa reale saudita è destinata a plasmare gli assetti del Medio Oriente in maniera profonda e duratura.

Stampa

Leggi tutto...

Yuri Gagarin orbited Earth in 1961 (Source: NASA), di ITU Pictures, Attribution 2.0 Generic (CC BY 2.0)

Il misterioso incidente del primo uomo a volare nello spazio.

di Stefano Schiavi

Yuri Gagarin orbited Earth in 1961 (Source: NASA), di ITU Pictures, Attribution 2.0 Generic (CC BY 2.0)
Il fitto mistero che avvolge l’incidente dell’eroe sovietico Yuri Gagarin: tra ricostruzioni, leggende e sfortunati accadimenti.

Stampa

Leggi tutto...

President Barack Obama chairs a United Nations Security Council meeting By White House (Pete Souza) / Maison Blanche (Pete Souza) - The Official White House Photostream [1], Public Domain, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=8804907

Siria modello esportazione

di Giorgio Castore

President Barack Obama chairs a United Nations Security Council meeting By White House (Pete Souza) / Maison Blanche (Pete Souza) - The Official White House Photostream [1], Public Domain, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=8804907
Mentre Raqqa festeggia il primo matrimonio celebrato dopo la sconfitta dell’Isis ci si comincia chiedere come fronteggiare l’esodo dei suoi miliziani e, soprattutto quali possano essere le iniziative di riaggregazione dei miliziani sbandati.

Stampa

Leggi tutto...

Bandiera italiana e bandiera europea (Pixabay)

Sempre più europei sono delusi dalla UE e un sondaggio lo dimostra

di Antonello Cannarozzo

Bandiera italiana e bandiera europea (Pixabay)
In Italia, solo il 39% è favorevole all’Unione europea contro la media europea ancora in positivo con il 64% e con punte eccezionali come l’Irlanda, l’Estonia e Malta che arrivano al 90% di entusiasti.

Stampa

Leggi tutto...

Sebastian Kurz annuncia il piano di formazione di governo dopo le elezioni in Austria, fermo fotogramma da video pubblico ÖVP

by Roberto Savio

Sebastian Kurz annuncia il piano di formazione di governo dopo le elezioni in Austria, fermo fotogramma da video pubblico ÖVP
The Austrian elections show clearly that media have given up on contextualising events.

leggi in [ita]
Stampa

Leggi tutto...

Sebastian Kurz annuncia il piano di formazione di governo dopo le elezioni in Austria, fermo fotogramma da video pubblico ÖVP

Elezioni austriache confermano il trend populista

di Roberto Savio

Sebastian Kurz annuncia il piano di formazione di governo dopo le elezioni in Austria, fermo fotogramma da video pubblico ÖVP
Con il successo della destra alle elezioni austriache si conferma il declino dei partiti tradizionali, la crescente debolezza dell’Europa e l’ingresso dei partiti populisti di estrema destra ai piani di governo.

leggi in [eng]
Stampa

Leggi tutto...

Destroyed neighborhood in Raqqa in August 2017. By Mahmoud Bali (VOA) - US-backed Forces Press Deeper Into Southern Raqqa City, Public Domain, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=61719487

di Diego Grazioli

Destroyed neighborhood in Raqqa in August 2017. By Mahmoud Bali (VOA) - US-backed Forces Press Deeper Into Southern Raqqa City, Public Domain, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=61719487
Dopo mesi di estenuanti combattimenti, Raqqa, la capitale dello Stato Islamico in Siria, è caduta. A conquistarla una coalizione di curdi e arabi appoggiata dagli Stati Uniti, denominata SDF, Syrian Democratic Forces.

Stampa

Leggi tutto...

Su questo graffito del muro di Berlino ci sono Brežnev ed H00onecker che si baciano. La frase in alto in cirillico dice: "Signore! Aiutami a sopravvivere a questo amore letale"  (photo by Dmitry Vrubel, 1989 )

La Cia e il Kgb si sono combattute anche con gli intellettuali

di Antonello Cannarozzo

Su questo graffito del muro di Berlino ci sono Brežnev ed H00onecker che si baciano. La frase in alto in cirillico dice: "Signore! Aiutami a sopravvivere a questo amore letale"  (photo by Dmitry Vrubel, 1989 )
Guerra fredda, Cortina di ferro e Patto di Varsavia, trent’anni fa erano il problema numero uno di ogni Cancelleria, che si combattevano una guerra senza esclusione di colpi.

Stampa

Leggi tutto...

Padre Daniele Moschetti con il giornalista Riccardo Cristiano alla presentazione del suo libro “Sud Sudan, il lungo e sofferto cammino verso pace, giustizia e dignità”. Foto di Gabriella Impallomeni

di Diego Grazioli

Padre Daniele Moschetti con il giornalista Riccardo Cristiano alla presentazione del suo libro “Sud Sudan, il lungo e sofferto cammino verso pace, giustizia e dignità”. Foto di Gabriella Impallomeni
Intervista a Padre Daniele Moschetti, missionario comboniano attivo in Sud Sudan da oltre sei anni. Un'esperienza di fede ma soprattutto di aiuto materiale ad una popolazione sterminata dalla guerra civile che…

Stampa

Leggi tutto...

USA Gun, foto di AK Rockefeller, Attribution-ShareAlike 2.0 Generic (CC BY-SA 2.0)

Malessere di una società che pretende di essere la guida del mondo civile

di Riccardo Liberati

USA Gun, foto di AK Rockefeller, Attribution-ShareAlike 2.0 Generic (CC BY-SA 2.0)
Qual è l’origine delle stragi negli USA? Analisi economica e sociale: dalla libera vendita delle armi ai problemi della società statunitense. Dietro un’arma c’è sempre un uomo, figlio della società nella quale è vissuto.

Stampa

Leggi tutto...

Bansky sulla Brexit, foto di Duncan Hull, Attribution 2.0 Generic (CC BY 2.0)

Una ferita da sanare. Vincerà la “Soft” Theresa May? Cosa rischia l’Italia?

di Gabriella Impallomeni

Bansky sulla Brexit, foto di Duncan Hull, Attribution 2.0 Generic (CC BY 2.0)
Dopo il discorso di Theresa May a Firenze, la posizione britannica sull’abbandono dell’Unione Europea si fa sempre più docile. Dal fronte opposto, Germania e Francia diminuiscono sensibilmente la possibilità di dialogo.

Stampa

Leggi tutto...

The streets of downtown Monrovia, March 2009.By Erik (HASH) Hershman, CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=11566823

di Diego Grazioli

The streets of downtown Monrovia, March 2009.By Erik (HASH) Hershman, CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=11566823
Dopo una campagna elettorale travagliata ma senza violenze di sorta, la Liberia, uno dei paesi più poveri del pianeta, il 10 ottobre scorso è andata alle urne per eleggere il nuovo Presidente.

Stampa

Leggi tutto...

Polizia Metropolitana di Las Vegas, foto di Tomás Del Coro Flikr Attribution-ShareAlike 2.0 Generic

The analysis of a private security expert

by Massimo Predieri

Polizia Metropolitana di Las Vegas, foto di Tomás Del Coro Flikr Attribution-ShareAlike 2.0 Generic
In Las Vegas the shooting of a single man's on the audience of an open air concert caused 59 deaths and over 500 wounded. The considerations of a private security expert.

leggi in [ita]
Stampa

Leggi tutto...

Polizia Metropolitana di Las Vegas, foto di Tomás Del Coro Flikr Attribution-ShareAlike 2.0 Generic

L’analisi di un esperto di vigilanza privata

di Massimo Predieri

Polizia Metropolitana di Las Vegas, foto di Tomás Del Coro Flikr Attribution-ShareAlike 2.0 Generic
A Las Vegas l’attentato di un uomo solo contro il pubblico che assisteva all’aperto ad un concerto ha causato 59 morti e oltre 500 feriti. Le considerazioni di un esperto di vigilanza privata.

leggi in [eng]
Stampa

Leggi tutto...

Dans l’État de Borno, dans le nord-est du Nigeria, le camp pour déplacés internes de Ngala, surpeuplé et photographié en avril 2017. Au début du mois de septembre 2017, une attaque de Boko Haram a tué au moins sept personnes dans ce camp.  © 2017 Jane Hahn/Washington Post

Governo dei flussi migratori

di Giorgio Castore

Dans l’État de Borno, dans le nord-est du Nigeria, le camp pour déplacés internes de Ngala, surpeuplé et photographié en avril 2017. Au début du mois de septembre 2017, une attaque de Boko Haram a tué au moins sept personnes dans ce camp.  © 2017 Jane Hahn/Washington Post
Per il governo dei flussi migratori West Africa - Europa, è importante l’accordo Italia - Niger del 31 marzo scorso. Manca ancora, però, un riconoscimento giuridico della rappresentatività politica degli organi di governo.

Stampa

Leggi tutto...

Italian Media s.r.l. - via del Babuino 107, Roma, c.a.p. 00187, p.IVA 09099241003, edita il settimanale Italiani con registrazione al Tribunale di Roma n. 158/2013 del 25.06.2013 - email: info@italianmedia.eu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.
Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza d'uso e usa cookie di terze parti. Proseguendo nella navigazione si presta implicitamente il consenso all’utilizzo di questi strumenti. Si rimanda alla nostra privacy policy per maggiori informazioni e per la possibilità di negare il consenso.