La parola della settimana

di Roberto Mostarda

La parola di questa settimana ci appare bifronte, nel senso che rappresenta due facce di una stessa medaglia.

Stampa

Leggi tutto...

La parola della settimana

di Roberto Mostarda

Affermare che l’Italia è il paese dei ricorsi è per così dire “tautologico”, come dire che è il paese delle deroghe.

Stampa

Leggi tutto...

La parola della settimana

di Roberto Mostarda

Tanti anni fa, non troppi, ma sembra trascorso un secolo abbondante, il mondo viveva l’epoca della guerra fredda e del confronto tra i blocchi usciti dalla seconda guerra mondiale.

Stampa

Leggi tutto...

La parola della settimana

di Roberto Mostarda

Una parola, quella di questa settimana, che fa parte da sempre dei rapporti umani tra singoli e nelle forme di organizzazione sociale succedutesi nel corso della storia.

Stampa

Leggi tutto...

La parola della settimana

di Roberto Mostarda

Affermare che occorre una nuova “battaglia” contro l’ignoranza nel nostro paese è certamente poco simpatico, ma è altrettanto vero, soprattutto nell’era della rete dove verità, fantasia, menzogna mostrano confini tanto labili quanto inesistenti.

Stampa

Leggi tutto...

La parola della settimana

di Roberto Mostarda

La connaturata tendenza ad una degenerazione comportamentale che ad ogni latitudine dà il meglio di sé. Parliamo dell’arroganza.

Stampa

Leggi tutto...

La parola della settimana

di Roberto Mostarda

I recenti avvenimenti che hanno visto su fronti diversi uno stato sovrano, la Spagna e una regione a forte autonomia nello stesso stato, la Catalogna.

Stampa

Leggi tutto...

La parola della settimana

di Roberto Mostarda

Può apparire un termine, colto, elitario ed è invece nella sua derivazione linguistica dall’antico greco, quanto di più intuitivo si possa immaginare.

Stampa

Leggi tutto...

La parola della settimana

di Roberto Mostarda

Non sembri un vezzo la scelta di questa settimana. Al posto di una parola abbiamo infatti pensato di soffermarci su un suffisso che si compone con la radice di un sostantivo per dare vita ad una parola, …

Stampa

Leggi tutto...

La parola della settimana

di Roberto Mostarda

La parola che abbiamo scelto, nelle spiegazioni dei dizionari molto scarne e stringate, manifesta se stessa potremmo dire al massimo grado. Come a dire che non è necessario altro per spiegarne il senso.

Stampa

Leggi tutto...

La parola della settimana

di Roberto Mostarda

I recenti avvenimenti in Catalogna e nel Kurdistan iracheno, pur con evoluzioni differenti, hanno portato all’attenzione il concetto che si esprime con il termine scelto questa settimana, che sovente si collega a quello di indipendenza.

Stampa

Leggi tutto...

La parola della settimana

di Roberto Mostarda

Il legame tra la governabilità e l’ingovernabilità di un paese; due facce della stessa medaglia. Quest’ultima è la risultante negativa di premesse, promesse e incapacità di governo, basi fondanti per la buona politica.

Stampa

Leggi tutto...

di Roberto Mostarda

La scelta di questa settimana privilegia un termine che diviene di interesse pubblico in occasione di eventi elettivi di qualsiasi ordine, grado ed importanza, sia pubblica che privata.

Stampa

Leggi tutto...

La parola della settimana

di Roberto Mostarda

Prevenire dal latino: praeventio -onis, derivato di praevenire: prevenire. Indica l'adozione di una serie di provvedimenti per cautelarsi da un male futuro di diversa natura.

Stampa

Leggi tutto...

di Roberto Mostarda

Il termine integrazione ha diverse applicazioni nella nostra lingua, ma recentemente è associato soprattutto alla problematica dell’immigrazione.

Stampa

Leggi tutto...

di Roberto Mostarda

Basta poco, un’analisi spassionata, libera, distaccata, per rendersi conto di come le vicende umane siano basate su condizionamenti storici, concettuali, etnici, in ultima analisi anche politici e financo personali che poi divengono politici.

Stampa

Leggi tutto...

Copertura mondiale della vaccinazione contro il morbillo. Di BlankMap-World8.svg: AMK1211derivative work: Master Uegly (talk) - WHO: Reported estimates of immunization coverage time series (1980-2010): Measles-containing vaccineBlankMap-World8.svg, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=17066839

La parola della settimana

di Roberto Mostarda

Copertura mondiale della vaccinazione contro il morbillo. Di BlankMap-World8.svg: AMK1211derivative work: Master Uegly (talk) - WHO: Reported estimates of immunization coverage time series (1980-2010): Measles-containing vaccineBlankMap-World8.svg, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=17066839
Le malattie esistono ed esisteranno sempre, le forme in cui si manifestano mutano e muteranno sempre. Intelligente e responsabile è affrontare la materia e il confronto pro o contro senza manicheismi, in modo graduale e coerente.

Stampa

Leggi tutto...

di Roberto Mostarda

Il termine scelto non è infrequente e da decenni se ne parla. Tuttavia in questi ultimi tempi sembra tornato oggetto di attenzione particolare anche nel sistema occidentale orientato al mercato e alla liberalizzazione delle forze produttive.

Stampa

Leggi tutto...

di Roberto Mostarda

La minaccia di desertificazione incombe su grandi estensioni della superficie terrestre (in Italia circa. il 30% del territorio). Ma quello al quale assistiamo da anni, è uno dei soliti drammatici teatrini nazionali.

Stampa

Leggi tutto...

di Roberto Mostarda

E’ termine ormai entrato se non nell’uso comune, certamente presente in ogni ambito di comunicazione ed informazione, usato e abusato potremmo dire. E’ bene allora provare a capire bene di cosa si parla.

Stampa

Leggi tutto...

di Roberto Mostarda

Per il nostro paese dobbiamo una volta per tutte decidere che scegliere una strada significa portarla avanti sino alla dimostrazione del suo valore, non cambiarla dalla sera alla mattina, ogni sera e ogni mattina!

Stampa

Leggi tutto...

di Roberto Mostarda

Il termine di questa settimana presenta numerosi e diversi ambiti di significato. Deriva dal latino factor, sostantivo legato al verbo facĕre, ossia fare, agire. In linea di massima indica, appunto, chi fa, il facitore, il creatore.

Stampa

Leggi tutto...

di Roberto Mostarda

La prima considerazione che nasce dinanzi alla parola di questa settimana, affluenza, è che essa è l’esatto opposto di astensione, sulla quale ci eravamo soffermati prima dei ballottaggi.

Stampa

Leggi tutto...

di Roberto Mostarda

Ci riferiamo all’astensione dal voto, al non recarsi al seggio oppure a non esprimere una preferenza chiara. La parola deriva dal tardo latino abstentio, derivato del verbo abstinere cioè, appunto astenersi da qualche cosa.

Stampa

Leggi tutto...

di Roberto Mostarda

Il significato della parola ballottaggio è quello di votazione elettiva caratterizzata dal restringimento della scelta del collegio elettorale ai candidati, in genere due, che hanno ottenuto il maggior numero di voti in un precedente scrutinio…

Stampa

Leggi tutto...

di Roberto Mostarda

Senso di forte ansia e paura che un individuo può provare di fronte a un pericolo inaspettato, e che determina uno stato di confusione ideomotoria, caratterizzata per lo più da comportamenti irrazionali.

Stampa

Leggi tutto...

di Roberto Mostarda

Letteralmente il sostantivo femminile deriva dal latino “solea”, che indicava la pianta del piede, (in questo senso vi è un probabile svolgimento semantico influenzato dal germanico swalja(in moderno tedesco Schwelle). Comunemente ci si riferisce anche alla suola nelle scarpe.

Stampa

Leggi tutto...

di Roberto Mostarda

Per il dizionario, si definisce trattativa, la fase preparatoria di un accordo, patto o trattato, nella quale con una serie di incontri e di colloqui, di discussioni, di proposte e controproposte, se ne concorda la forma definitiva.

Stampa

Leggi tutto...

La parola della settimana

di Roberto Mostarda

Non vi è dubbio che da almeno due decenni il termine di questa settimana sia il motivo conduttore di ogni confronto, scontro, polemica, dialettica politica.

Stampa

Leggi tutto...

di Roberto Mostarda

La parola di questa settimana è strettamente legata, nella narrazione al diritto che con essa si esprime.

Stampa

Leggi tutto...

Italian Media s.r.l. - via del Babuino 107, Roma, c.a.p. 00187, p.IVA 09099241003, edita il settimanale Italiani con registrazione al Tribunale di Roma n. 158/2013 del 25.06.2013 - email: info@italianmedia.eu

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.
Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza d'uso e usa cookie di terze parti. Proseguendo nella navigazione si presta implicitamente il consenso all’utilizzo di questi strumenti. Si rimanda alla nostra privacy policy per maggiori informazioni e per la possibilità di negare il consenso.