Notizie

L’amore al tempo della pandemia

• Bookmarks: 15


La segregazione cambierà il finale di tante storie…

Questo Virus, non ha cambiato solo il modo di vivere delle persone, relegandole, forzatamente in casa, modificherà, volente o nolente, molti finali di storie d’amore, rafforzandone alcune e facendone finire molte altre…

Immaginate quanti amanti, clandestini o meno, devono misurarsi con l’Amore con la A maiuscola. Mentre prima, riunioni di lavoro, viaggi a convegni e fiere attinenti la propria attività erano momenti galeotti per poter, invece, avere tutto il tempo di incontrare e consumare la passione, ora questo non è più possibile.

Solo chi si ama veramente potrà resistere, la distanza, o rafforza il rapporto o lo annienta. Gli amanti, dovranno dividere il loro tempo di quarantena, con la propria moglie o il proprio marito, sarà molto complicato riuscire ad avere contatti virtuali, clandestini, potranno fare “sesso virtuale”, ma tra le mura domestiche, il rischio è alto, quindi si starà in penitente astinenza.

Magari scoprendo che l’amore per il coniuge e per i figli è più importante di una scappatella.

Vivo in prima persona la storia d’amore di uno dei miei tre figli, iniziata poco prima del lock down, lei sta a Catania e sono riusciti a stare insieme per 10 giorni prima di separarsi, oggi la tecnologia aiuta, stanno spesso in videochiamata fulltime, 24 ore al giorno. Sono veramente messi alla prova i giovani che si trovano in una situazione analoga, specialmente gli adolescenti, anche in questo caso la distanza non potrà che rafforzare il rapporto d’amore.

E l’amore per Dio? Anche questo momento, credo, riavvicinerà moltissimi alla fede, anche se non possiamo frequentare la Chiesa, ora abbiamo veramente molto tempo per fare introspezione, pensare, si ora possiamo fermarci a pensare, il tempo si è fermato e tutto quello che non poteva essere fatto, in un periodo di assoluta velocità sociale e lavorativa, dove tutto scorreva così velocemente da renderci impossibile, anche, di usare la ragione.

La cosa più importante della nostra vita, l’Amore, senza il quale nulla avrebbe più senso. Con l’amore ci sentiamo più umani, io ho riscoperto la bellezza e le sensazioni che possono regalarti un bacio, dopo molti anni di matrimonio, non si riesce a trovare un attimo per baciarsi. Ebbene proprio nel momento in cui tutto questo, i baci e gli abbracci, sono proibiti, essendo in quarantena con la mia famiglia, ho ricominciato a baciare ed abbracciare mia moglie, riscoprendo quelle sensazioni bellissime che il gesto regala.

Addirittura l’Europa ci sembra un po’ più vicina, ma non solo abbiamo subito ricevuto l’Amore di potenze mondiali, come gli aiuti della Russia, la Cina e gli Stati Uniti d’America, come da tutti i partner europei, all’inizio egoisti ma subito dopo, amorevolmente vicini, come dovrebbe essere sempre stato, perché senza amore anche l’Europa non ha senso di esistere.

Questa pandemia ci traghetterà in un nuovo mondo, economicamente a pezzi, ma va bene ho sempre odiato la finanza speculativa, ma ridandoci quell’umanità, quell’amore che avevamo perduto.

15 recommended
bookmark icon