Popolo Sovrano? No! Popolo Impotente

 -  - 


Ogni giorno mi affaccio alle diverse “finestre” grazie alle quali osservo l’Esterno, l’Altro da me, il Mondo, anzi The World. Da bravo microbo galattico, nei miei molti ruoli di elettore, consumatore, civile di Nazioni Alleate, papà, marito, blogger e soggetto fiscalizzato, mi “affaccio” alle molte schermate di Internet, ai molti canali digitali della tv, alle pagine dei giornali. E mi affaccio anche alla finestra della mia casa e alla porta. Guardo… e vedo l’impotenza dei Popoli ex Sovrani. Vedo moltitudini che hanno cominciato a capire alcuni aspetti “esoterici” della geopolitica globalizzata ma che pensano di poter ancora reagire con gli strumenti, arrugginiti e spuntati, delle loro tradizioni: partitelli, votazioni, Parlamenti, Costituzioni. Tutta roba bellissima, però local/nazionale e un po’ datata. Guardo e mi viene voglia di smaterializzarmi e ricompormi da un’Altra parte. Poi mi chiedo: ma c’è ancora un’Altra parte dove, in serenità, vivere, lavorare, allevare i figli, etc…? Negli ultimi tempi mi sembra di no!Me lo dice, attraverso messaggi ormai subliminali, l’Agenda della Global Power Elite , l’Agenda del G 20, della WTO, del FMI, soprattutto l’agenda dell’Organizzazione Mondiale della Sanità. Me lo dicono le molte notizie di enorme portata che giungono dalle “finestre” e – come le butterfly news – durano un giorno e poi scompaiono. Me lo dice il fatto che, dopo qualche tempo, la notizia rilevante che era scomparsa il giorno prima, seppellita dal brusio del Condominio locale e offuscata dal coro eccitato dei media locali … quella notizia ha generato delle mutazioni in sedi e territori, apparentemente remoti rispetto alla Fonte, ma che in realtà riguardano me, la mia famiglia, il mio conto in banca, la mia pensione, la mia salute. Biden ha detto che . , la Lagarde ha detto che . , Draghi ha detto che . , Putin ha risposto che . , etc… Tutti personaggi che si muovono in un Grande Teatro dove la rappresentazione, le battute, le azioni sembrano “lontane” o almeno vengono narrate come tali. Netanyahu ha detto che . e vabbè; a Kabul non c’è soluzione . e vabbè; l’inquinamento del Pacifico e le scie chimiche sono diventate un gran problema in Usa . e vabbè; il prezzo del petrolio è impazzito, ricomincia la corsa all’oro? No comincia la corsa ai bitcoin! No. Non è vero . e vabbè. Non c’è voglia di occuparsene seriamente, non c’è tempo, non ci sono le competenze. C’è solo la “mischia” a centrocampo sui vaccini che non sono vaccini, che dovrebbero arrivare e non arrivano, che dovrebbero preservare e non si sa… tutti si azzuffano e si insultano e allora mi chiedo, come la maggior parte degli italiani ormai: “ma perché”? “Ma sarà vero che non si rendono conto che siamo sul baratro”? “Ma saranno un po’ strani”?

Poi… vedo annotare le nuove norme, provocate dalle emergenze e dalle notizie in arrivo dai territori remoti, nella Gazzetta Ufficiale . Così. Semplicemente così. Perché era “un’azione dovuta”, inevitabile”. Perché era previsto dai Trattati Internazionali sottoscritti dalla Repubblica Italiana, perché la Sovranità si è ridotta ad una Signora nevrotica che ha subito diversi elettroshock ( da Ustica al fiscal compact, al Covid 19 ), e sopravvive, sedata, a forza di talk show ansiolitici. E mi rendo conto allora che la ventilata Apocalisse del 21.12.2012 , quella Apocalisse bifronte, che da un lato mostrava la Catastrofe e dall’altro la Rivelazione … quell’Apocalisse è cominciata ed è in corso, eccome! Però non è stata registrata nel Diario della Coscienza Collettiva nel modo giusto. Guardiamo l’Agenda dei Potenti, quei Potenti che io identifico e individuo da tempo in quattro maggiori Caste Planetarie. Quattro Caste “rivisitate” rispetto alle definizioni del passato, ognuna delle quali, per il proprio valore e le proprie facoltà, fornisce le Visioni del Futuro: i Bramini (politici e religiosi e scienziati), i Mercanti (finanza, banche e grande distribuzione), i Guerrieri (eserciti e servizi segreti) e gli Scribi (media e artisti).
Di cosa stanno discutendo i rappresentanti delle Quattro Caste ai piani alti, nei palazzi del Washington Consensus, nelle Borse di New York e Londra, negli incontri a Davos, al Cremlino e allo Zhongnanhai di Pechino?
In dettaglio non lo sapremo mai! … però credo di aver capito che all’Ordine del Secolo ci sono alcuni punti rilevanti, ognuno ovviamente gigantesco, ognuno aggrovigliatissimo, ognuno che rimanda a cambiamenti epocali: transumanesimo, transgender, biogenetica, Intelligenza Artificiale, conquista dello Spazio, nuove forme di energia , etc….
La distanza tra ognuno di noi e i veri centri decisionali è aumentata a dismisura , quasi nessuno di noi “gente comune” ha facoltà di intervenire sul futuro del proprio lavoro, della propria salute, dei propri risparmi e piccole proprietà, neanche della propria pensione per chi ce l’ha … ogni area strategica sta cambiando a grande velocità e noi possiamo solo stare ad aspettare che ci vengano comunicati gli esiti dei cambiamenti.

bookmark icon
Aspetta un attimo...

Sottoscrivi la nostra newsletter

Vuoi essere avvisato quando pubblichiamo nuovi articoli? Inserisci il tuo nome e il tuo indirizzo e-mail.