In breve

Recensione Poesie

• Bookmarks: 1


Poesie 
Paolo Volponi
A cura di Emanuele Zinato
Postfazione di Giovanni Raboni (prefazione alla precedente edizione del 2001, sempre curata da Zinato)
Einaudi Torino
2024
Pag. 482 euro 16

Paolo Volponi (Urbino, febbraio 1924 – Ancona, agosto 1994), prima brevemente partigiano poi laureato in Giurisprudenza, molto legato all’esperienza di Adriano Olivetti, è stato un grande poeta e grande scrittore italiano (esordio nel 1955 con tre successive raccolte di poesie, primo romanzo nel 1962, poi vincitore due volte del Premio Strega nel 1965 e nel 1991), anche senatore della Repubblica (eletto indipendente PCI) nel corso di due legislature (1983-1992). Soprattutto in quel decennio prima della morte ci frequentammo molto, con stima e affetto. A cent’anni dalla nascita, recuperando alcuni testi dispersi e altri inediti, esce la raccolta completa della sua eccelsa scrittura in versi, “Poesie”, curata dal più autorevole dei suoi studiosi e interpreti: la natura e la cultura, il corpo e la ragione, il progetto e l’artificio, la scienza e la lirica. In copertina la notte, l’alba, l’aurora … sulle colline del Montefeltro. Riscoprite Volponi se potete, pena minima godimento massino!

bookmark icon