In breve

Kabul-Roma. Andata e ritorno (via Dehli)

• Bookmarks: 14


::cck::1476::/cck::
::introtext::

Kosovo, India, Afghanistan. 2010-2015. Andrea Angeli (Macerata, 1956) da 30 anni lavora sui fronti caldi per l’Onu e altri organismi internazionali.

::/introtext::
::fulltext::

Copertina: Kabul-Roma. Andata e ritorno (via Dehli) di Andrea Angeli – Rubettino

Autore: Andrea Angeli
Titolo: Kabul-Roma.
Andata e ritorno (via Dehli)
Editore: Rubbettino
Pagine: 237
Prezzo: € 14,00

Kosovo, India, Afghanistan. 2010-2015. Andrea Angeli (Macerata, 1956) da 30 anni lavora sui fronti caldi per l’Onu e altri organismi internazionali. Ha raccontato i primi decenni nel libro “Peacekeeper”, poi il seguito in “Senza pace”, ora gli ultimi cinque anni nel bel saggio “Kabul-Roma. Andata e ritorno (via Dehli)”, con ottima prefazione di Bernardo Valli. Prima fu destinato a gestire i rapporti Onu con la stampa a Pristina, poi (dal 2012 al 2014) a collaborare col Ministero degli esteri italiano nella vicenda dei Marò arrestati in Kerala, infine ancora a Herat per l’Alleanza atlantica. Angeli è un Political Adviser, assiste il comandante del contingente sui temi di carattere politico-diplomatico, in genere unico civile fra centinaia di mimetiche di ogni grado, arma e nazionalità. Brevi paragrafi, stile colloquiale e godibile, colmo di utili riferimenti a personalità ed episodi nei quali ci si imbatte di continuo, per meglio conoscerli e valutarli.

v.c.

::/fulltext::
::autore_::::/autore_:: ::cck::1476::/cck::

14 recommended
comments icon0 comments
bookmark icon

Write a comment...